testata curtatone2018

 

 

Piazza Corte Spagnola 3, Montanara di Curtatone 
46010 Curtatone - Mantova

P.IVA 00427640206
Fax 0376 358169 PEC: comune.curtatone@legalmail.it

Escursione: Caserta e Costiera Amalfitana

Categoria
Escursioni
Data
2018-05-14 05:00 - 2018-05-18 22:30
Telefono
329 2179172

Escursione guidata a CASERTA E COSTIERA AMALFITANA, con Don Alfredo Bruneri e Don Stefano Savoia

Organizzata dalla Parrocchia S. Marco Ev. di Buscoldo

Programma:

Lunedì 14 Maggio: oRVIETo

  • ore 5,00 Partenza dal piazzale della Chiesa di Buscoldo per Orvieto. Visita del Duomo guidata da Don Alfredo e Don Stefano, breve passeggiata
  • ore 12,30 pranzo in ristorante riservato. Alla fine partenza per Pompei, arrivo in hotel, sistemazione, cena e pernottamento.

Martedì 15 Maggio: COSTIERA AMALFITANA – Minicrociera “Divina Costiera”

  • Prima colazione.
  • Arrivo della comitiva al porto di Salerno. Incontro con guida.
  • Intera giornata alla scoperta della “Divina Costiera”, patrimonio dell’Unesco è una delle più belle suggestive costiere del mondo. Imbarco su imbarcazione privata e partenza per Positano, sbarco e visita della cittadina, incastonata nella splendida baia è la gemma della Costiera che da sempre ha suscitato interesse ad una classe cosmopolita di attori, registi, poeti, etc., Continuazione per Amalfi, prima Repubblica Marinara con le sue incomparabili bellezze naturali ed architettoniche è una delle mete turistiche più ambite della Campania; il Duomo del VI secolo, dedicato a S. Andrea con la sua facciata in stile orientale e il “Chiostro del Paradiso”, costruito nel XIII secolo in stile arabo. Pranzo in ristorante riservato.
  • Nel pomeriggio rientro al porto di Salerno. Incontro con bus. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Mercoledì 16 Maggio: CASERTA: San Leucio, Casertavecchia e la Reggia

  • Prima colazione. Partenza per Caserta, incontro con guida e visita di San Leucio.
    La collina fu acquistata, nel 1750, da Carlo III di Borbone dai principi Acquaviva di Caserta con l’iniziale presupposto di farne riserve di caccia e residenze secondarie per lo svago della Famiglia Reale. Successivamente, il figlio, Ferdinando IV istituì una fabbrica per la manifattura della Seta. Furono impiegate le migliori maestranze provenienti dall’Italia e dalla Francia.Dopo l’unità d’Italia, la proprietà della Real Fabbrica passò al demanio, che la diede in gestione a privati. A tutt’oggi esistono a San Leucio otto fabbriche per la produzione della seta, riunite in consorzio dal 1992, la cui qualità ha raggiunto standard altissimi. Dal 1997 San Leucio fa parte, insieme alla Reggia, del Patrimonio dell’umanità stabilito dall’Unesco.
  • Continuazione per “ Casertavecchia “borgo medievale che sorge alle pendici dei monti Tifatini , questa la denominazione che assunse la città medievale quando si consolidò ad inizio del 1800 la nuova Caserta. Ha conservato l’aspetto di un borgo medioevale, stretto intorno alla piazza del vescovado sulla quale domina la Cattedrale, insigne esempio d’architettura composita arabo-normanna. Sovrastano il borgo le rovine dell’antico castello dichiarato monumento nazionale, da dove uno splendido panorama offre una vista fino al golfo di Napoli. Pranzo in ristornate riservato.
  • Proseguimento per la Reggia, notoriamente conosciuta come la "Versailles di Napoli", fu costruita su disegno del Vanvitelli per volere di Carlo di Borbone nel XVIII secolo. Il Palazzo è considerato uno dei più sontuosi d'Italia con le sue 1.200 camere, le 34 scale e le 1742 finestre. L’immensa dimora comprende quattro cortili e migliaia di ambienti, cappelle, musei, teatri ed un magnifico parco di 120 ettari con annesso giardino inglese voluto da Maria Carolina d’Austria, ricco di piante esotiche e rare abbellito secondo il gusto romantico con finti ruderi abbelliti da statue.
  • Rientro in hotel, cena e pernottamento.

Giovedì 17 Maggio: SALERNO (O SCAVI DI POMPEI) – NOCERA SUPERIORE

  • Prima colazione
  • Ore 8,30 S. Messa al Santuario di Pompei concelebrata all’Altare Maggiore.
  • Partenza per Salerno e visita al Duomo Cattedrale Primaziale di San Matteo. Visita guidata alla città di Salerno.
  • In alternativa e a scelta, per la mattinata, viene proposto il seguente programma, al solo costo, a persona, di € 19,50 circa per ingresso e treno: ore 8,30 visita agli scavi di Pompei con guida, durata circa ore 2,30. Alle 11,15 in treno e con la stessa guida, si raggiunge il resto del gruppo al ristorante di Salerno proseguendo la giornata come da programma. Chi è interessato lo comunichi al più presto possibile.
  • Ore 12,30 pranzo in ristorante riservato.
  • Alla fine partenza per Nocera Superiore dove saremo ospiti della comunità in quanto Festa del Patrono e che ci dedicherà una guida locale per la visita della cittadina.
  • Alle 19,30 concelebrazione della S. Messa con il Vescovo locale.
  • Alla fine Cena in pizzeria con la classica e famosa “pizza napoletana”. Rientro in hotel, pernottamento.
    Al pranzo e per il resto della giornata sarà presente una delegazione del nostro comune, capeggiata dal Sindaco Carlo Bottani, in quanto Curtatone ha eccellenti rapporti con Nocera Superiore avendo anche loro una importantissima manifestazione dei “Madonnari”che quest’anno, in quei giorni, festeggerà la ricorrenza del ventennale.

Venerdì 18 Maggio: MONTECASSINO E RIENTRO

  • Prima colazione
  • Partenza per Cassino. All’arrivo visita guidata da Don Alfredo e Don Stefano.
    Nel 529 S. Benedetto scelse questa montagna per fondare un monastero. L’Abbazia di Montecassino è una delle più conosciute al mondo anche per i bombardamenti che la distrussero durante l’ultima guerra mondiale.
  • ore 12,30 circa, pranzo in ristorante riservato.
  • Poi partenza per Buscoldo con arrivo previsto alle 22,30 circa.

Per informazioni:

  • Don Alfredo (Canonica) telefono 0376 48023
  • Fiorenzo Mantovani telefono 0376 48436 – cell 329 2179172

 

 
 

Altre date

  • Da 2018-05-14 05:00 a 2018-05-18 22:30

Powered by iCagenda