testata curtatone2018

 

 

Piazza Corte Spagnola 3, Montanara di Curtatone 
46010 Curtatone - Mantova

P.IVA 00427640206
Fax 0376 358169 PEC: comune.curtatone@legalmail.it

Domenica, 25 Febbraio 2018 09:40

E’ ARRIVATA LA NUOVA CARTA DI IDENTITÀ ELETTRONICA (C.I.E.) A CURTATONE!

Il Comune di Curtatone è già partito con il servizio di rilascio della nuova carta di identità elettronica (CIE) e, dal mese di APRILE 2018, verrà rilasciata solo in questa modalità.

La nuova CIE è il documento personale che attesta l’identità del cittadino, così come lo era la versione cartacea.

Può essere valida per l’espatrio, ma solo nei paesi comunitari e in quelli aderenti a specifiche convenzioni (consultare il portale VIAGGIARESICURI).

La nuova CIE è realizzata in materiale plastico, delle dimensioni di una carta di credito, dotata di sofisticati elementi di sicurezza e di un microchip a radiofrequenza (RF) che memorizza i dati del titolare.

Potrà essere utilizzata anche per chiedere un’identità digitale nell’ambito del sistema pubblico di identità digitale (SPID). Tale identità, utilizzata assieme alla CIE, garantirà l’accesso ai servizi di prossima attivazione che verranno erogati dalle pubbliche amministrazioni.

Sulla CIE la fotografia sarà impressa in bianco e nero, stampata al laser, per garantire un’elevata resistenza alla contraffazione. Sul retro della carta, il codice fiscale sarà evidenziato anche sotto forma di codice a barre.

LA RICHIESTA DI RILASCIO DELLA NUOVA C.I.E.

La carta di identità elettronica (CIE) può essere richiesta da chi è residente nel Comune di Curtatone, compresi i cittadini stranieri residenti e iscritti all’Anagrafe.
Chi è già in possesso di un documento in corso di validità non dovrà fare nulla: le carte d'identità cartacee tradizionali già emesse rimangono valide fino alla loro scadenza naturale.

QUANDO RICHIEDERLA

La nuova CIE va richiesta all’Ufficio Anagrafe (ingresso centrale – a sinistra) tenendo presente che:

  • DAL LUNEDI’ AL VENERDI’ la CIE può essere richiesta allo sportello anche senza prenotazione;
  • IL SABATO, al fine di evitare disagi e attese, prima di recarsi allo sportello, sarà necessario aver effettuato una prenotazione preventiva su questo sito

La procedura di prenotazione è molto semplice e richiede pochi minuti.

COSA SERVE
  • una fototessera recente (=scattata negli ultimi 6 mesi) in formato cartaceo, con le caratteristiche che rispettino le regole adottate a livello internazionale (fondo chiaro omogeneo, postura frontale, viso in primo piano);
  • codice fiscale o tessera sanitaria
  • ricevuta di prenotazione dell’appuntamento (solo per il sabato);
  • carta di identità scaduta o deteriorata, o denuncia in caso di smarrimento / furto del precedente documento;
  • (per i cittadini extracomunitari) passaporto e permesso di soggiorno in corso di validità.

I minori devono essere accompagnati dai genitori o da chi ne esercita la responsabilità genitoriale. Se la CIE di una persona minorenne è richiesta valida per l’espatrio, occorre la firma per assenso di entrambi i genitori.

COME AVVIENE IL RILASCIO

Il cittadino, al momento del rilascio della CIE, sarà tenuto a:

  • verificare con l’operatore comunale i dati anagrafici;
  • permettere l’acquisizione di due impronte digitali (indice della mano destra e indice della mano sinistra);
  • firmare il modulo di riepilogo dei dati, dopo averli verificati;
  • (facoltativo) fornire un contatto (mail / telefono) per essere avvisato della spedizione del suo documento;
  • (facoltativo) fornire il consenso ovvero il diniego alla donazione degli organi.

La nuova CIE non verrà consegnata al cittadino immediatamente, ma sarà spedita per raccomandata entro 6 giorni lavorativi sulla base delle indicazioni fornite dal richiedente allo sportello, cioè:

  • presso l’indirizzo di residenza
  • presso un altro indirizzo indicato (in questo caso occorre fornire allo sportello le generalità del delegato che potrà ritirare la CIE)
  • presso lo sportello comunale dove è stata effettuata la richiesta

Nel caso di impossibilità del cittadino a presentarsi allo sportello comunale per cause diverse (malattia grave, appartenenza a ordini di clausura, reclusione ecc.), un suo delegato (ad esempio un familiare) potrà richiedere la CIE per conto suo.

Il delegato dovrà recarsi in Comune con la documentazione che motiva l’impedimento a presentarsi del cittadino richiedente la CIE, con la sua carta di identità o altro documento di riconoscimento e con la sua foto. Solo in questo caso non saranno acquisite le impronte digitali.

Il delegato dovrà anche dare indicazioni sulle modalità di spedizione della nuova CIE. Effettuato il pagamento, il delegato concorderà con l’operatore comunale un appuntamento presso il domicilio del titolare, per acquisire la sua firma.

QUANTO COSTA

Per il rilascio della nuova CIE presso il nostro Comune, il cittadino dovrà versare € 22,00 (di cui € 16,79 allo Stato per stampa e spedizione ed € 5,21 per diritti comunali).

Per il rilascio del duplicato (in caso di smarrimento, furto, distruzione della carta avvenuta prima dei 180 giorni dalla scadenza) il costo non cambia e rimane fissato in € 22,00.

DURATA DELLA CIE

La durata della CIE varia secondo le fasce d’età di appartenenza del titolare:

  • 3 anni per i minori di età inferiore a 3 anni;
  • 5 anni per i minori di età compresa tra i 3 e i 18 anni;
  • 10 anni per i maggiorenni.

Il cambio di residenza o dell’indirizzo non obbligano il titolare alla sostituzione o all’aggiornamento della carta di identità che, in questi casi, continuerà ad essere valida fino alla naturale scadenza.

SMARRIMENTO DELLA CIE

In caso di smarrimento della CIE, il cittadino è tenuto a sporgere denuncia presso le forze dell’ordine. Con la denuncia, successivamente, darà possibile richiedere il rinnovo della CIE presso il Comune di residenza, con le modalità descritte.

 
Per il Comune di Curtatone, da aprile 2018 la carta di identita' verra' emessa solo in formato elettronico.
Nei soli casi di reale urgenza – appositamente documentata dal richiedente – potrà essere rilasciata la carta di identità in formato cartaceo (ad esempio per motivi di salute, viaggio, consultazione elettorale, partecipazione a concorsi o gare pubbliche).

 

Per ulteriori informazioni consulta il sito internet dedicato

o contatta l'Ufficio Anagrafe